Archivio per la categoria Bologna

La politica del divide et impera: lo scontro tra i parassiti e chi produce

Vita durissima per i commercianti bolognesi del centro. Se i T-Days, con la chiusura al traffico della T (Via Rizzoli-Via UgoBassi, in orizzontale e Via Indipendenza in verticale), hanno provocato un drastico calo negli incassi tra il 30 e il 50%, nel pomeriggio di sabato 29 settembre il Comune di Bologna ha visto bene di inviare una squadra di vigili a notificare infrazioni e multe a tappeto di centinaia di €. Leggi il seguito di questo post »

1 Commento

Il caso di Bologna: L’ideologia buonista che in realtà produce solo danni

Sabato 19 maggio, verso le 12, davanti all’ingresso di Palazzo D’Accursio si è radunato un capannello di oltre una cinquantina di persone per un sit-in di protesta contro il Comune di Bologna, per via dei disagi connessi alla decisione di pedonalizzare la T, ossia il tratto di strada che va, in orizzontale, dalle Due Torri fino alla fine Via Ugo Bassi, intersecato, nel suo tratto centrale, da Via Indipendenza, fino all’incrocio con Via Irnerio e Via dei Mille. Leggi il seguito di questo post »

3 commenti

Voto a Bologna: il paradigma di ciò che non va fatto

Tra un mese e mezzo a Bologna si vota. L’unica certezza è che chiunque vincerà avrà più di mezza città contro. Davvero un bel viatico per il futuro sindaco, di qualunque colore sarà, perché il compito della futura amministrazione è di quelli da far tremare le vene ai polsi. Leggi il seguito di questo post »

Lascia un commento

Bologna, una crisi di soldi, ma anche di idee

Mercoledì mattina Bologna si è svegliata con le locandine dei quotidiani che, all’unanimità, titolavano sugli stipendi non pagati ai giocatori da parte del presidente del Bologna Sergio Porcedda. Il tutto, con annessa certezza di penalizzazione di tre punti in classifica, rischio di messa in mora della società dei giocatori che si svincolerebbero a parametro zero e conseguente rischio di fallimento. Leggi il seguito di questo post »

Lascia un commento

Se Rimini piange, Bologna fa altrettanto

Nelle ultime settimane, Rimini sta vivendo momenti particolarmente difficili, con tante vicende assai poco edificanti, come quella relativa al Palacongressi, i cui costi sono inopinatamente lievitati in corso d’opera, per non parlare del tracollo dello sport riminese, o delle difficoltà in cui si sta imbattendo la Scm, ossia l’azienda più grossa e importante della provincia. Leggi il seguito di questo post »

Lascia un commento

Lo sfascio Bologna è la vetrina del regime rosso

Bologna la grassa, la dotta, e magari pure un po’ zozza. La Bologna delle tre T: tortellini, torri e tette. E magari pure con qualche tossico, giusto per restare in tema di T. Bologna vetrina della sinistra, comunista prima e prodiana poi. Bologna simbolo del governo efficiente e del welfare generoso. Ma anche Bologna commissariata, proprio a causa delle cattive abitudini del sindaco prodiano Flavio Delbono. Leggi il seguito di questo post »

Lascia un commento

Del Bono: simbolo del crollo di un modello

Alle 13,33 di ieri, per bocca del capogruppo del Pd al Comune di Bologna Sergio Lo Giudice, arriva la notizia delle dimissioni del sindaco di Bologna Flavio Del Bono. Notizia che ormai era nell’aria, data la difesa pressoché inesistente da parte del Pd bolognese a favore del sindaco in carica e la conferenza stampa in programma alle ore 14, poi annullata, da parte di Antonio Di Pietro, appositamente giunto a Bologna per prendere posizione in merito al Cinzia-Gate. Leggi il seguito di questo post »

2 commenti