Archivio per maggio 2010

Figli di papà, merito e libero mercato

La sortita in tribunale del senatore del Pdl Filippo Berselli e le polemiche che ne sono seguite in merito al concorso tenutosi al Policlinico Sant’Orsola di Bologna, che ha visto tra i vincitori “annunciati” e “confermati” Matteo Ravaioli, figlio di Alberto Ravaioli, sindaco di Rimini, nonché noto e rinomato oncologo. Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Lascia un commento

Una manovra necessaria ma piena di paradossi

Negli anni Settanta uscì un film comico-demenziale dal titolo Quattro marmittoni alle grandi manovre, titolo che potrebbe adattarsi bene ai nostri marmittoni di volta in volta al governo, che si cimentano periodicamente in manovre, termine con cui si indicano provvedimenti di finanza pubblica presi per sistemare i conti. Di manovra in manovra, i prossimi ministri dell’economia potremmo sceglierli fra i tranvieri, se poi i conti non tornano, poco male, tanto non tornano neanche adesso. Leggi il seguito di questo post »

2 commenti

Guardiamo ai movimenti Usa per uscire dalla crisi

Il Nella giornata di venerdì, sul Foglio campeggiava un articolo che mostrava come, mentre negli Stati Uniti è nato un movimento, il Tea Party, che si prefigge meno tasse e meno Stato nell’economia, in Europa i movimenti di protesta sono tutti protesi a immolarsi in difesa del moloch statale e le sue propaggini. Leggi il seguito di questo post »

1 Commento

Unità d’Italia e Unione Europea: due fallimenti

Il prossimo anno si festeggerà il 150° anniversario dell’unità d’Italia, e nei giorni scorsi, esattamente il 5 maggio, si è avuto l’antipasto, con la rievocazione dell’impresa dei Mille, la cui cerimonia si è tenuta a Genova, dal cui porto partì la spedizione lo stesso giorno di 150 anni fa. Leggi il seguito di questo post »

Lascia un commento

Crisi Euro: la colpa non è degli speculatori, ma di governi e banche centrali

Come il Bologna domenica, anche l’euro si è conquistato la sua salvezza. Come il Bologna domenica, anche l’euro sa che giocherà il prossimo campionato nella massima serie, ma con la prospettiva assai concreta di dover soffrire non poco per conquistarsi la salvezza, giacché in formazione hai elementi come la Grecia che – e questo aggrava alquanto il paragone – non potrai cedere nella prossima sessione di calciomercato. Leggi il seguito di questo post »

1 Commento

Senza libero mercato i risultati sono Grecia e corruzione

Le bombe a orologeria innescate prima delle elezioni stanno scoppiando una dopo l’altra all’interno del Pdl. La prima, nella direzione del partito, ha visto protagonista il presidente della Camera, nonché cofondatore del Pdl, Gianfranco Fini, che già da tempo manifestava propositi bellicosi. La seconda riguarda gli sviluppi dell’inchiesta sugli appalti della Protezione Civile, che in questi giorni hanno fatto del Ministro delle Attività Produttive Claudio Scajola un’altra vittima illustre. Leggi il seguito di questo post »

1 Commento

Macché scienza! Il darwinismo è solo un’ideologia anti-cristiana

Il noto darvinista inglese Richard Dawkins, salito alle cronache di questi giorni per aver chiesto l’arresto di Benedetto XVI per pedofilia qualora egli metta piede sul suolo britannico, ha dichiarato al Times che non si deve discutere di evoluzione: “Si rischia di dar l’impressione che gli argomenti dei critici abbiano un qualche valore scientifico”. Leggi il seguito di questo post »

2 commenti