Archivio per aprile 2010

Il 25 aprile e i monopolisti della morale: dopo 60 anni la Costituzione va cambiata

Anche questo 25 aprile è passato. Il calendario ha voluto che il 25 fosse un giorno fortunato per le feste: il 25 dicembre si celebra il Natale religioso classico, il 25 aprile quello laicista e antifascista. Uno per uno non fa male a nessuno. Del resto, che siano religiose o laiciste, che siano cattoliche o nazionali, le feste sono sempre feste. Peccato solo che in alcuni anni, come questo, capitino di domenica. Leggi il seguito di questo post »

Lascia un commento

Fini ha sbagliato tutto a cominciare da Balotelli

A fine novembre, le menti carenate FareFuturo, la fondazione di teste pensanti (sic?) che appoggia il nuovo corso di Gianfranco Fini, ebbero a dire che «avere Balotelli ai campionati del mondo sarebbe davvero mettere con le spalle al muro chi crede che non possa indossare la nostra casacca per via di un fatto meramente biologico». E ancora: «È l’attaccante perfetto. Ma per alcuni tifosi ha il difetto di essere nero». Leggi il seguito di questo post »

1 Commento

Fini non può accusare nessuno, perché è lui a tradire gli elettori

Tanto tuonò che piovve. Secondo i resoconti di tutti i quotidiani, i nuvoloni neri che preludevano all’incontro di giovedì 15 aprile tra Berlusconi e Fini avrebbero portato la pioggia da tempo temuta. Una pioggia forte che minaccia di diventare una tromba d’aria, perché l’impressione è che i rapporti, lungi dl potersi ricomporre, non potranno che peggiorare. Leggi il seguito di questo post »

Lascia un commento

Tagliare le tasse serve ai conti pubblici

Semplificazione burocratica, tagli alle tasse, federalismo fiscale, un miliardo per ricerca e innovazione, uno e mezzo per le infrastrutture e impegno a favore del nucleare. Questi sono le sei richieste avanzate dal presidente di Confindustria Emma Marcegaglia al convegno di Parma di sabato 10 aprile. Tutte richieste in linea con quel che dovrebbe essere il programma dell’attuale maggioranza. Leggi il seguito di questo post »

Lascia un commento

Le riforme di fisco e giustizia sono necessarie all’economia

Dopo le elezioni regionali nel centrodestra si brinda e nella Lega, addirittura, ci si ubriaca. Dov’è la novità, direte voi. Dalle parti della Lega fa freddo e con l’alcool ci si dà sotto. Ora si dice che, finalmente, con tre anni senza appuntamenti elettorali importanti in vista, si possono fare le riforme. Fossero state fatte nel quinquennio 2001-2006, non ci sarebbero le difficoltà che si incontrano quando si è costretti a cambiare nei periodi di crisi, ma tant’è. Leggi il seguito di questo post »

Lascia un commento

Un pesce d’aprile per il diritto, una sconfitta per la libertà

Nella giornata di ieri si è consumato un autentico pesce d’aprile del diritto in quel di Pordenone, nella causa che contrapponeva l’Associazione Agricoltori Federati, presieduta da Giorgio Fidenato, all’INPS e a Equitalia Friuli Venezia Giulia spa, società concessionaria della riscossione tributi per la provincia di Pordenone. Leggi il seguito di questo post »

4 commenti

Il capro espiatorio è l’alibi delle menti chiuse

Purtroppo, l’Italia è un paese emotivo e chiuso verso il mondo e la modernità. Insomma, l’ideale per chi voglia cimentarsi a elaborare teorie cospirative o a cercare capri espiatori da offrire in pasto all’opinione pubblica. Del resto, teorie cospirative e capri espiatori sono due facce della stessa medaglia, con le prime che da sempre si accoppiano con i secondi. Leggi il seguito di questo post »

Lascia un commento