Archivio per maggio 2007

Elezioni: due Italie che non comunicano più

Il responso elettorale ha detto inequivocabilmente che il Governo Prodi non se la passa bene. Ma questo non fa che confermare quanto già si sapeva. Ciò che va invece sottolineato è che il risultato di queste ultime consultazioni amministrative conferma la tendenza che già si era registrata a partire dalle politiche del 9 aprile scorso, quando Prodi si mangiò quasi tutto il vantaggio che aveva nei confronti della Cdl. Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Lascia un commento

Colonizzazione, le colpe non furono solo della Chiesa

Le parole dette da Benedetto XVI nell’udienza generale di martedì mattina a seguito del suo recente viaggio in Brasile hanno ridato fiato alle trombe del laicismo militante. Eppure, a quelle parole non sono seguite le scuse agli indios chieste a gran voce da personaggi come il presidente comunista venezuelano Hugo Chavez, per il quale «la Chiesa li sterminò». Leggi il seguito di questo post »

Lascia un commento

Don Milani, il precursore dell’egualitarismo che ha ucciso la scuola italiana

Giovedì 17 La Stampa ha dedicato due pagine a Don Milani e al libro “Lettera a una professoressa”. Nella prima un ex-allievo racconta la sua esperienza fatta nel collegio di Barbiana, mentre nell’altra una professoressa, Paola Mastrocola, fa due conti sulle “conquiste” del donmilanismo e delle sue conseguenze sulla scuola italiana. Leggi il seguito di questo post »

Lascia un commento

La Chiesa e la teologia della liberazione

Mentre in Italia si manifestava in favore della famiglia, Benedetto XVI era impegnato nel suo viaggio in Brasile e mentre le vicende legate all’Italia hanno avuto una vasta eco, il significato della trasferta del Santo Padre in Brasile è passato inosservato ai più. Eppure, facendo un confronto tra Italia e il Brasile, qualche punto di contatto c’è. Leggi il seguito di questo post »

Lascia un commento

I bigotti del conflitto di interessi

Chi temeva inciuci, si può mettere il cuore in pace, almeno per un po’, visto che la bonaccia nei rapporti tra Silvio Berlusconi e l’attuale maggioranza sembra volgere al termine. Nuovo terreno di scontro, la legge sul conflitto di interessi, provvedimento alquanto sgradito al Cavaliere, quanto auspicato dai suoi detrattori. Insomma, chi voleva alzare la temperatura della polemica sapeva quali argomenti usare. Leggi il seguito di questo post »

1 Commento

La Chiesa minacciata dai nuovi giacobini

La Chiesa italiana è sotto assedio. Le minacce che si stanno susseguendo da giorni a Monsignor Bagnasco sono un segnale inequivocabile di un clima da sfida all’OK Corral tra la Chiesa e il laicismo militante che vorrebbe rinchiudere il messaggio cristiano nel recinto del politicamente corretto. Leggi il seguito di questo post »

Lascia un commento