Archivio per dicembre 2006

Il suono della libertà

Il corteo di due milioni di persone che ha sfilato per le strade di Roma sabato 2 dicembre ha rappresentato un indubbio successo per Silvio Berlusconi, che è riuscito a portare in piazza due milioni di persone senza l’aiuto di sindacati sovvenzionati dai pubblici denari. Leggi il seguito di questo post »

Lascia un commento

Pinochet, fu tutta colpa sua?

Con la morte dell’ex-generale Augusto Pinochet si chiude definitivamente un ciclo politico nella storia del Cile. O almeno così dovrebbe essere, dato che, con la morte dell’ex-dittatore, la palla dovrebbe passare agli storici cui spetta il compito di riepilogare i fatti e dare un giudizio distaccato su quegli anni. Leggi il seguito di questo post »

Lascia un commento

Tassassinati e scontenti

Dopo le polemiche intestine al centrodestra di questi giorni, oggi a Roma sfilerà il popolo dei tassassinati dal governo Prodi. Una manifestazione analoga si tenne a Milano nell’aprile del ’97, io vi andai, e pagai, allora, le mie 20000 lire (mangiare escluso) e anche chi parteciperà domani non sarà sponsorizzato da nessun sindacato. Il Montanelli antiberlusconiano di allora bollò snobisticamente l’evento milanese dicendo che nulla è più facile che riempire una piazza di folla contro le tasse. In ogni modo, la manifestazione riuscì e la speranza è che accada altrettanto domani, il che testimonierebbe la capacità di mobilitazione della Cdl, una capacità tanto più grande se si pensa che chi vi partecipa non lo fa gratis. Leggi il seguito di questo post »

Lascia un commento