Archivio per novembre 2006

Tanti auguri Pontefice

Martedì prossimo Benedetto XVI sarà in Turchia, tra mille preoccupazioni per la sua incolumità e con una coda di polemiche che già sin d’ora si preannunciano roventi. I dibattiti sull’opportunità della visita si sprecano, soprattutto in seguito alla lezione tenuta da Joseph Ratzinger a Ratisbona il 12 settembre scorso. Leggi il seguito di questo post »

Lascia un commento

Camorra, l’unica cosa che a Napoli funziona

Fra le tante emergenze che attanagliano l’Italia, Napoli sembra essere fra le più croniche. Pensi a come si possono modificare un po’ le cose, ma lo scoramento è il sentimento che ti assale. Vedi Napoli e poi muori recita il proverbio. Purtroppo, da luogo comune sta diventando realtà quotidiana, almeno in certi periodi dell’anno. Leggi il seguito di questo post »

1 Commento

I risultati devastanti della pedagogia sessantottina

Non c’è limite al peggio, vien da esclamare dopo il pestaggio avvenuto in un istituto professionale di Torino ai danni di un ragazzo down. Ma l’unica certezza che cova in noi sembra essere la consapevolezza che, a stretto giro di posta, la fantasia criminale di qualche altro virgulto riuscirà a far dimenticare questa vicenda, inventando qualcosa di ancor peggiore. Non si accettano suggerimenti, anche perché questi giovani barbari sembrano davvero non averne bisogno. Leggi il seguito di questo post »

1 Commento

Bologna infetta, capitale corrotta

Ripercorrendo la storia d’Italia, scopriamo che le classi dirigenti via via succedutesi erano in prevalenza originarie di determinate zone della penisola, che furono dapprima Torino e il Mezzogiorno, a cui si aggiunse Roma con l’avvento della Prima Repubblica. Leggi il seguito di questo post »

Lascia un commento