Archivio per aprile 2006

Per un’egemonia culturale

Culturame. Questo è il termine con cui l’ex-ministro dell’interno democristiano Mario Scelba definì gli intellettuali italiani in marcia verso il comunismo. Una marcia abilmente guidata da Palmiro Togliatti, che, memore della lezione gramsciana sull’egemonia che la sinistra doveva conseguire sul mondo della cultura, iniziò a blandire sia gli intellettuali “redenti” dall’esperienza fascista, sia il nuovo corso intellettuale del dopoguerra allora in cerca di prebende e legittimazione. Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Lascia un commento