Archivio per ottobre 2005

Creazionisti biologici ed evoluzionisti economici: quando creazione ed evoluzione vanno d’accordo

Quando si parla di evoluzionismo salta subito alla mente il nome di Charles Darwin. Eppure, l’idea che gli esseri viventi abbiano trovato origine in forme elementari primordiali è già presente nel pensiero greco di Epicuro e di Lucrezio (quest’ultimo latino) e, in epoca moderna, nelle tesi degli enciclopedisti francesi settecenteschi nel loro Dictionnaire raisonné des sciences des arts et de métiers, organo ideologico dei materialisti dell’epoca. Quando si parla di creazionismo, invece, le idee si fanno già più di nebbia, almeno per l’uomo comune, mentre per quanto concerne l’ambiente scientifico, appare come un’antica dottrina teologica legata a “superstizioni” vetero-religiose. Antico contro moderno, superstizione contro scienza, nonché, Chiesa oscurantista contrapposta ai Philosophes come Diderot e D’Holbach: date queste premesse, il creazionismo partiva sconfitto ancor prima di iniziare la partita. Leggi il seguito di questo post »

Lascia un commento